Crea sito

VIXEN: Le origini

Nell’antico Ghana, il guerriero Tantu chiese ad Anansi il Ragno di creare un totem che avrebbe conferito a chi lo indossava tutti i poteri del regno animale, ma solo se avessero usato questo potere per proteggere gli innocenti.

Tantu usò il totem per diventare il primo eroe leggendario dell’Africa. Il totem fu successivamente tramandato ai discendenti di Tantu fino a raggiungere i McCabes.

Cresciuta in un piccolo villaggio nella nazione immaginaria di Zambesi, nella provincia di M’Changa, la bellissima Mari Jiwe McCabe apprese della leggenda del “Totem Tantu” da sua madre.

Qualche tempo dopo, la madre di Mari fu uccisa dai bracconieri e lei fu cresciuta da suo padre, il reverendo Richard Jiwe, il prete del villaggio.

Lo stesso reverendo Jiwe fu ucciso dal suo fratellastro (lo zio di Mari), il generale Maksai, che voleva il Totem Tantu in possesso di Jiwe.

Successivamente Mari si trasferì in America, dove si stabilì come “Mari McCabe” e trovò lavoro come modella a New York.

Usò quindi le sue nuove ricchezze per viaggiare per il mondo. Durante un viaggio in Africa, incontrò suo zio e recuperò il Totem Tantu, usandone il potere per diventare l’eroina in costume Vixen .

Vixen rimase un’eroina in disparte fino a quando la gloriosa Justice League of America non fu riorganizzata dal potente eroe e signore degli oceani Aquaman.

Fece domanda per l’adesione alla Lega a tempo pieno e questa venne accettata.

Durante il suo periodo con la JLA, il totem le fu sottratto dal generale Maksai, che ancora anelava al suo potere, ma dato che il totem concede tutto il suo potere solo a coloro che intendono usarlo per proteggere gli innocenti questo portò Maksai a trasformarsi in una bestia infuriata.

Maksai morì in battaglia contro Vixen. Quando la squadra affrontò il potentissimo androide Amazo, Vixen e alcuni dei suoi compagni di squadra furono sconfitti e abbandonati, incoscienti, legati e imbavagliati in una buca murata.

Vixen salvò la sua vita e quella dei compagni usando i suoi poteri per liberarsi e scavare una via verso la libertà. Vixen continuò a collaborare con quella particolare incarnazione della JLA fino alla morte di Steel e Vibe, quando la squadra fu sciolta da Martian Manhunter.

Dopodiché, Vixen collaborò anche con Animal Man recandosi nella sua casa di periferia con sapendo di una forza misteriosa e micidiale che stava influenzando i poteri di quest’ultimo e gli impediva di accedere correttamente ai suoi poteri.

Successivamente, Vixen si unì per un breve periodo al gruppo di eroine delle Birds of Prey.

Nel reebot The New52 del 2011, Vixen è stata reclutata come parte della nuova Justice League International.

Il suo incarico con la squadra si rivelò breve, poiché fu ferita in un’esplosione e rese in coma.

Il suo vecchio amico David Zavimbe si unì alla squadra in suo onore come Batwing .

Dopo lo scioglimento del JLI, Vixen è stata vista come una delle nuove reclute di Cyborg per il principale roster della Justice League.

Dopo il reebot The New52, con la serie Rebirth del 2018, viene reclutata da Batman per unirsi alla sua nuova Justice League of America.

ABILITA’ E POTERI:

Vixen possiede l’innata capacità di stabilire un contatto diretto con il campo morfogenetico della Terra, che a volte è conosciuto come il “Rosso”. Questo contatto con il “Rosso” le permette di attingere alle abilità di qualsiasi animale che abbia mai vissuto sul pianeta. Concentrandosi semplicemente su un animale specifico, può trarre il suo talento direttamente dal campo morfogenetico e imitare le sue abilità, offrendosi così una varietà di poteri sovrumani.

La connessione di Vixen al “Rosso” è così profonda che può usare le abilità di più animali, una volta aggrappati ai tratti morfogenetici di un’intera foresta. Le sue abilità le hanno permesso di incanalare i poteri degli animali estinti (come la tigre dai denti a sciabola e il triceratopo), gli animali domestici (come il Doberman Pinscher) e persino le bestie mistiche (come i draghi). I suoi poteri le permettono persino di distorcere alcune abilità animali, come quando usava la bio-luminescenza di un pesce da ascia marina e un pescatore per produrre luce dalla sua mano e creare un raggio laser simile alla sua testa. Recentemente, Vixen ha usato le abilità rigenerative dei platelminti per ricostruire tutto il suo corpo dopo che è stata uccisa durante un’esplosione.

Vixen indossa un artefatto mistico chiamato Tantu Totem, un talismano a forma di testa di volpe donato ai suoi antenati dal dio d’argento Ankinsi. In precedenza si pensava che il totem fosse la fonte dei suoi poteri, ma le storie successive hanno dimostrato che impedisce semplicemente al campo morfogenetico di travolgere la sua mente. Un tempo si pensava che il totem aumentasse il suo raggio di azione per imitare gli animali, visto che le era stato visto assumere i tratti degli animali di tutto il mondo. Tuttavia, questo limite è stato rimosso dal Nuovo 52. La piena capacità del totem è sconosciuta, ma Vixen una volta ha usato la magia del totem per curare ferite e lividi in pochi secondi semplicemente toccandolo. Il totem è, finora, assente dalla sua uniforme e lei è stata vista assumere i tratti degli animali che non erano nelle sue vicinanze.

Gli artigli / unghie di Vixen sono particolarmente affilati e resistenti, permettendole di strappare con facilità una varietà di sostanze, come tessuto, legno, blocchi di cemento e persino metalli teneri. I suoi artigli sono magicamente potenziati e hanno estratto il sangue da individui considerati altamente resistenti ai danni o quasi invulnerabili come Geo-Force , Despero e Superman pre-crisi.

Occasionalmente, è stata conosciuta per trasformarsi fisicamente in animali – per esempio, si è trasformata in un lupo grigio , un grande gufo cornuto e un puma . Vixen può anche assumere una forma ibrida, in cui mantiene una forma umanoide ma con alcuni adattamenti animali, come quando ha assunto le branchie, le pinne e gli occhi mancanti di una caverna cieca in JSA Classified e in seguito modificata in un lupo umanoide (che conserva la cecità del pesce delle caverne).

Mentre l’intera portata del controllo di Vixen sul campo morfogenetico è sconosciuta, a volte ha tratto energia pura da essa e ha mostrato questa energia come un campo di forza e artigli di energia. Mentre collaborava con Animal Man e la donna conosciuta come “Tristess”, aiutò a creare un intero universo.

Vixen ha anche la capacità di comunicare con gli animali e può scavalcare l’istinto naturale di predatore / preda che si trova nella maggior parte degli animali selvatici. Un apparente svantaggio dei poteri di Vixen è che non è sempre in grado di controllare gli input dal campo morfogenetico. A volte, ha assorbito un comportamento animale indesiderato, come la rabbia istintiva o la frenesia omicida. Più a lungo rimane in contatto con il campo morfogenetico, meno umano e più animale sembra diventare.

Non si sa cosa succederebbe se Vixen provasse a usare le sue abilità magiche su un animale alieno, o se avesse accesso al campo morfogenetico di un altro pianeta.

BIBLIOGRAFIA ESSENZIALE:

  • DC Sportlight: Vixen
  • Crisi Infinita
  • Vixen: Return of Lion di Willow Wilson G
  • Justice League International n. 1 di Dan Jurgens, Aaron Lopresti
  • Blackest Night-La notte più profonda di Geoff Johns
  • Justice League of America 41
  •  Cry for Justice di James Robinson
  • Justice League: Generation Lost
  • Justice League International The New52
  • Justice League Rinascita
(Visited 59 times, 1 visits today)
Pasquale Rasoli

Pasquale Rasoli

Nato a Cosenza il 20 Giugno dell’85 e residente a Genova da 26 anni. Con i fumetti ho imparato a leggere. Tutto è cominciato da lì. Sfogliando i vecchi fumetti della collana Oscar Mondadori, dedicati a personaggi dei fumetti degli anni ’50 e ho cominciato ad appassionarmi sin da subito allo stile del compianto Mort Walker. Crescendo, la passione per i fumetti mi ha spinto a conoscere sempre piu’ generi. Avrò avuto circa dieci anni, quando ho sfogliato il mio primo fumetto su Plastic Man della DC Comics, Tex della Sergio Bonelli Editore e il manga Go Ga Sha-Le Storie di Go Nagai. Generi e stili completamente diversi che mi hanno appassionato nel corso degli anni, e che continuano ad appassionarmi. La passione, sopratutto per il genere supereroistico americano della DC Comics e per i manga, mi hanno portato a trasmettere le mie conoscenze tramite riviste, introduzioni di fumetti, social network e le varie piattaforme web.