Crea sito

THE LEGEND OF ZELDA-BREATH OF THE WILD:recensione

The legend of zelda: Breath of Wild è un action-adventure, con qualche meccaniche di gioco di ruolo,sviluppato da Nintendo ed è stato considerato uno dei migliori di questa generazione.

La storia narra le vicende di Link dopo 100 anni dalla caduta di Hyrule.

Il protagonista si risveglia in un mondo devastato dal potere della calamita Ganon, tenuto a bada, anche se a stento, da Zelda.

La novità è che la calamità può essere distrutta in qualsiasi momento dell’avventura, ma con molta difficoltà.

Ci troviamo in un vero e proprio open-world. Il primo fattore che colpisce all’inizio del gioco è la grande vastità del mondo dove può esse raggiunto qualunque punto della mappa.

Nel mondo ci sono diversi tipi di dungeon che al loro interno contengono gli emblemi del trionfo, ma per essere presi si devono superare delle prove, a volte molto difficili, che fanno mettere in gioco la mente.

Dopo l’acquisizione di quattro emblemi, andando ad una statua della dea, si possono aumentare i cuori a disposizione o il vigore per una corsa/arrampicata più lunga.

Per quanto riguarda il sistema di combattimento link non ha la possibilità di sconfiggere un nemico a mani nude, quindi ha bisogno di almeno una spada per combattere. Si possono equipaggiare scudo spada e arco
di molti tipi diversi che si trovano in dei bauli o anche a terra.

Nel caso non si trovi niente di meglio, si possono utilizzare anche rami, ossa e foglie giganti. Oltre alle armi si possono equipaggiare tanti tipi di
armature, che andando avanti nell’esplorazione si usano a seconda del luogo.

Se vai in montagna devi avere gli abiti apposta per non morire di freddo, viceversa nei luoghi più caldi come il deserto o vicino ad un
vulcano.

Questo fa pensare che ci sia un mondo che interagisce a tutti gli effetti. Ma non si ferma solo a questo, anche il tempo può variare tra una zona e l’altra, dove può essere soleggiato in un punto della mappa e piovoso o nuvoloso in un altro.

Molte volte si assiste a vere e proprie tempeste di pioggia e
fulmini, dove l’equipaggiamento in metallo attira i fulmini. Se si deve interagire con il luogo tempestoso, a volte è meglio aspettare che si calmi la situazione.

Nel mondo si possono trovare vari materiali come erbe, spezie, cibo, pietre preziose, legna ecc. e si possono utilizzare per creare varie cose.

Per esempio con il legno si possono appiccare dei falò, dove si può
cuocere il cibo e riposare, scegliendo le ore di sonno, facendo cosi’ trascorrere il tempo. Si ha anche la possibilità di cacciare, prendendo provviste di cibo, che può essere cotto successivamente in dei falò.

Si possono trovare anche dei falò con delle padelle dove si può cucinare mettendo insieme tipi diversi di cibo.

A seconda del cibo che ti mangi, avrà un diverso effetto come la resistenza al freddo che fanno i peperoni quando vanno ingeriti.

Un altro fattore molto importante è come i vari personaggi secondari e terziari che incontri durante l’avventura , abbiano una loro personalità e se equipaggi un’ arma o c’è un nemico nelle vicinanze si spaventano.

Per quanto riguarda le animazioni, i movimenti e espressioni facciali dei personaggi sono molto caratteristiche e originali, come il sudore di Link quando corre o si arrampica.

A mio parere il comparto sonoro e il doppiaggio in italiano sono ottimi, mentre la grafica è soddisfacente considerando il tutto , ma per un videogioco di una certa importanza poteva essere più complessa e fatta
meglio.

La sua pecca è l’uscita su una piattaforma che, rispetto alle console attuali (ps4,xbox one), non raggiunge performance simile.

(Visited 127 times, 1 visits today)

The legend of Zelda: Breath of the Wild game

9.7

GAMEPLAY E LONGEVITÀ

10.0/10

COERENZA E CURA NEL DETTAGLIO

10.0/10

COMPARTO GRAFICO E SONORO

9.0/10

Pro

  • Un mondo esteso
  • Ottimo combat system
  • Storia coinvolgente ed emozionante

Contro

  • Buona grafica, ma sotto le aspettative